2.png
Corsi - Mercoledì, 21 Gennaio 2015

Migliorare l'espressività, la creatività, l'ascolto e la coscienza delle proprie capacità

corporee e musicali e trovare delle strategie di applicazione nel proprio ambito didattico.

Il laboratorio sarà centrato su questi obiettivi e su come raggiungerli attraverso le tre

discipline principali del Metodo:

• la Ritmica (muovere il suono e rappresentarlo nello spazio attraverso il proprio

corpo),

• il Solfeggio (vivere nel movimento e con la voce ciò che è materiale melodico e

armonico)

• l’Improvvisazione (manipolare elementi ascoltati, improvvisare, comporre attraverso

il movimento, la voce, lo strumento)

Il movimento viene proposto come strumento di percezione e di comprensione

profonda dell’ascolto, facendo in modo che sia per prima la sfera sensoriale ad

appropriarsi dell’ “oggetto” ascoltato e che, soltanto dopo, attraverso l’analisi

dell’esperienza fatta, se ne possa formulare una deduzione teorica.

Il corso sarà un’occasione per apprendere i principi del metodo Dalcroze, uno dei

metodi di educazione alla musica e attraverso la musica più diffusi al mondo, per

riflettere su un modo divertente di pensare e fare musica.